Charlie

Parlare di Charlie mette in gioco tutto il pensiero contemporaneo. Alla radice. Due etiche si scontrano e sono quella *utilitaristica*, che è centrata sulla *qualità della vita*, e quella *retorica* che è centrata quella *sacralità della vita*. Queste due diversissime etiche affondano le radici nella *volontà di potenza* la prima e nella *volontà di verità* la seconda Si caratterizzano, inoltre …

Una testimonianza

In questi giorni bui, mentre  vediamo quanto poco valore si dia alla vita umana, voglio raccontare una mia personale esperienza. Quando avevo 28 anni con un taglio cesareo misi al mondo due gemelle, dopo una gravidanza molto travagliata fatta di minacce di aborto, di immobilità, di ricoveri, di indebolimento e stress . Ero molto felice, provata ed esausta, ma felice. …

Salvate il soldato Charlie. Motivo numero 7

12 aprile 2017 L’avvocato Debra Powel, rappresentante dell’ospedale, ha spiegato alla corte che un gran numero “di esperti di fama mondiale” hanno concordato sul fatto che al bambino si può solo dare solo sostegno vitale con le macchine ma la la sua “qualità della vita resta terribile”.Per l’ospedale, dunque, questa è una VITA che può continuare con un sostegno vitale, …

Salvate il soldato Charlie: sesto motivo.

Charlie è stato messo sotto morfina. Mi chiedevo perché diavolo non fosse sotto analgesia nel sospetto non inverosimile di dolore fisico, lo aveva anche scritto in un paio di articoli, incluso quello tradotto in inglese, e mi rasserena molto perché non si può escludere che provi dolore. La morfina dosata bene è un farmaco meraviglioso. Adesso siamo certi che non …

Lettera aperta alla Bonino

Nel 2014-2016 che il coordinatore fosse a Roma, alla Guardia Costiera e che gli sbarchi avvenissero tutti quanti in Italia, lo abbiamo chiesto noi, l’accordo l’abbiamo fatto noi, violando di fatto Dublino”, “All’inizio non ci siamo resi conto che era un problema strutturale e non di una sola estate. E ci siamo fatti male da soli. Un po’ ci siamo …

10 Motivi per continuare a battersi per il Soldato Charlie!

Fa seguito ai primi tre già trattati. i tre precedenti già trattati. 4) In Gran Bretagna vige la common law, mentre noi abbiamo u regime di civil law. Per common law si intende un modello di ordinamento giuridico, di origine britannica, basato sui precedenti giurisprudenziali più che su codici o, in generale, leggi e altri atti normativi di organi politici, …

L’ospedale riapre il caso!! Charlie è al sicuro!

Notizia data sui siti inglesi. I primi 3 dei 10 motivi per cui ci siamo schierati. Sospendere la patria potestà ai genitori per il bene del minore è un atto non così eccezionale. Viene sospesa per 24/48 ore quando i figli dei Testimoni di Geova hanno bisogno di trasfusioni. In molte nazioni è vietato ai genitori di sottoporre le bambine …

Chiara Chiessi (Presidente Universitari per la Vita): “Questo bambino infatti, interroga le coscienze di ognuno di noi”.

  La Corte di Strasburgo ha decretato la morte di Charlie, un bambino di 10 mesi affetto da sindrome da deperimento mitocondriale. Siamo caduti nel baratro più profondo, nell’aberrazione più nera, nella disumanizzazione più completa. Per impedire tutto questo e per il diritto alla vita di Charlie, gli Universitari per la Vita hanno deciso di inviare un appello al Presidente …

La morte di Charlie Gard sarà un razionale atto politico. Inizia ufficialmente il post-umano.

La sentenza omicida che condanna il piccolo Charlie Gard è un atto politico e come tale va affrontato. La società del post umano si presenta  col suo volto ferino senza più bisogno di maschere. La decisione della Corte europea dei diritti umani è che Charlie Gard, un bambino di meno di un anno, essendo nato il 4 agosto 2016, deve smettere …

Allattamento materno – Parte I

Non credo che si debba neppure stare molto a sottolineare, ma l’allattamento materno è il mezzo biologicamente normale attraverso il quale un essere vivente deve essere nutrito dalla propria madre. Noi esseri umani siamo stati nutriti per millenni dalle poppe della nostra mamma (a volte anche da quelle di altre donne se la mamma era impossibilitata o morta di parto: …