La realtà fa torto ai negatori di realtà

R A G I O N I – ANCHE CON QUESTO CALDO CHE IMPERVERSA, OCCORRE RICORDARE LE “RAGIONI” PER CUI UNO PSICOLOGO VIENE DEFERITO ALL’ORDINE, PERCHE’ CONSIDERATO “OMOFOBO”. In particolare, chi considera che: – vi è il sesso maschile e il sesso femminile, che possono prendere orientamenti diversificati; – il bambino ha bisogno di una madre/femmina e di un padre/maschio …

Le dimensioni della personalità – Schema interpretativo

La persona è una totalità, un tutt’uno, che per facilitare la comprensione vene analizzata in parti o dimensioni, come: l’aspetto della corporeità, la sensibilità, la dimensione dell’io o della razionalità ed infine quella dell’essere o della vita profonda. 1  – La dimensione corporea è la prima realtà umana che compare e che si forma con il concepimento. Rende il soggetto …

L’ideologia del gender (III parte)

Il problema dell’ideologia del gender è solo un problema di linguaggio? – Ritengo che occorra verificare attentamente. Vi sono due termini su cui si fonda la teoria del gender, sui quali è necessario riflettere bene e comprenderne a fondo il contenuto, perché sono in contrasto con il significato dato dal linguaggio comune e intaccano contenuti che radicano nel profondo dell’uomo. …

Nel superiore interesse del minore!

Nel superiore interesse del minore. Il superiore interesse del minore sarebbe dargli due genitori “possibili”, se la Logica non è una opinione. “Nel superiore interesse del bambino” è la verità, non l’ideologia. “Nel superiore interesse del bambino” non gli si fa il lavaggio del cervello raccontandogli che son solo stereotipi e pregiudizi che due persone dello stesso sesso sono una famiglia …

Coppie gay e figli, l’amore non basta

Il rischio: anteporre i diritti dei genitori alle esigenze dei bambini. Il paradosso: nostalgia inconscia della famiglia classica Vittorio Cigoli – Eugenia Scabini –  Il giornale  Mar, 02/07/2013 – 08:53 – In merito alla controversia su bambini dati in adozione a coppie omosessuali, una riflessione interessante la offre l’articolo «Sul paradosso dell’omogenitorialità» pubblicato sul nuovo numero di Vita&Pensiero, rivista dell’Università Cattolica (di …

Figli della provetta e omogenitorialità

Figli della provetta e omogenitorialità «Io sono un prodotto comprato al supermercato dal quale è stata portata via l’etichetta.» A parlare è Stephanie Raeymaekers in una intervista al giornale Tempi. Nata da fecondazione eterologa vive alla ricerca del donatore e di eventuali fratelli consanguinei.  Il suo impegno è contro le leggi che tutelano l’anonimato dei donatori, leggi che vedono i …

Omogenitorialità, psicologo rompe il muro dei tabù – Ermes Dovico

Omogenitorialità, psicologo rompe il muro dei tabù –  di Ermes Dovico 23-01-2017 È stato l’unico tra 19 psicologi che ha osato esprimere delle riserve sulla cosiddetta omogenitorialità, in uno studio pubblicato sul trimestrale Giornale italiano di psicologia. L’unico ad aver sottolineato che le varie ricerche citate per legittimare le famiglie con “due mamme” e “due papà” presentano problemi teorico-metodologici e non affrontano …

Psicologia, sociologia, antropologia? Per l’Etica non sono normative.

Siamo nell’epoca in cui ricordare l’ovvio, perfino il banale, sembra quasi un atto rivoluzionario. Controcorrente. Così, c’è perfino da discutere che non siano l’antropologia o la sociologia o la psicologia a definire ciò che è eticamente accettabile, buono, oppure no. Che tristezza quando a sostenere che avere una madre o non averla è la stessa cosa è proprio una donna. …