Il figlio e la struttura familiare

Articolo pubblicato su Il Corpo in gioco (a cura di Gilberto Gobbi), Ed. ReS, Verona 2002 Premessa Il progetto “Percorsi di gioco e movimento” segue il suo iter pro­grammato, coinvolgendo i genitori sia con in­terventi psicomotori, struttu­rati per loro e tenuti dagli psicomotricisti, sia con in­contri formativi con lo psicologo, con il quale affrontare le problematiche genitoriali ine­renti i pro­cessi …

L’identificazione col padre

Gli studiosi insistono molto sull’importanza della figura pa­terna nel processo di separazione del maschietto dalla madre e nell’acquisizione dell’identità maschile. La Mahler, per esem­pio, accen­tua l’importanza dell’”abbandono della madre” e insi­ste su una co­stante presenza del padre per aiutare i due, madre e figlio, a sciogliere la simbiosi. In tale senso è determinante che il padre si dedichi alla formazione …

Testimonianze di vita!

La madre mi chiamò riferendomi il fatto che la figlia diciottenne fosse gravida. Nulla di strano fino a qui, se non che la donna era del tutto intenzionata ad aiutare la figlia ad abortire. Durante la telefonata, il cui tono era concitato e comprensibilmente confuso, desiderava chiedermi se, tramite ipotetiche conoscenze con l’ASL, io potessi affrettare l’intervento. Mi ritrovai ad …

Il padre come archetipo

“Dove c’è un bambino che nasce c’è un “padre”, un indivi­duo che dà la vita. Intanto ha dato la vita biologica, non si sa se conti­nuerà a dare anche quella psicologica. La vita per un es­sere umano non è solo biologica, è vita con una sua comples­sità, che com­prende tre dimensioni tra di loro interdipendenti: fisica, psicoaffet­tiva e valoriale, che …

Il padre nella coppia

Ruoli interdipendenti tra padre e madre – Il ruolo del padre è funzionale a quello della madre, cioè tra i due vi è un’intrinseca connessione e interdipendenza. Non è un’affermazione teorica, ma una constatazione che deriva dall’esperienza quotidiana. I due quando costituiscono coppia en­trano in un processo relazionale complesso, che presenta molteplici aspetti da analizzare. Ciò che caratterizza la costitu­zione della …

Chi odia chi?

Giocano sporco. Vogliono farci passare come quelli che “odiano”. Che odiano gli omosessuali, che odiano le lesbiche, che odiano il mondo, il progresso, i diritti, il prossimo, la storia. Ci mancano Napo orso capo e Pippicalzelunghe. Poi odiamo tutti. Ma ci vogliono due secondi di analisi logica del linguaggio per capire chi è che bara. Chi ha in odio la …

Riconoscersi come padre e come figlio

Riconoscersi – “Riconoscersi come padre e come figlio sembra essere un pre­supposto fondamentale dello sviluppo armonico della per­sonalità del padre, che attraverso il figlio riconosce e vive la propria fun­zione paterna, e di quella del bambino, che si iden­tifica e si ricono­sce nel padre”. “La sfida dell’identità del bambino si origina dalla trasmis­sione emotiva che avviene tra i due soggetti, padre …

Di gravidanza e di parto

Di gravidanza e di parto si può morire e si muore. Il corpo della madre ne porta i segni per sempre anche quando tutto è andato bene. Anche nei parti più` normali e fisiologici sia madre che figlio ne escono dolenti e stremati, dopo di che inevitabilmente si abbracciano, a meno che il neonato non sia immediatamente sequestrato per essere …