Lo psichiatra Fabio Castriota: «Mai più si separino gestante e bambino»

  di Lucia Bellaspiga giovedì 6 aprile 2017 – Avvenire “La maternità surrogata spezza l’unità profonda, documentata dalla scienza, di bimbo e mamma“. La gravidanza non è solo un passaggio in un contenitore intercambiabile», ma è il tempo in cui nasce «una storia complessa», addirittura si imposta «il successivo sviluppo psichico» sia della madre che del feto, il quale «memorizza …

“Are we building the world we all want?” (Stiamo costruendo il mondo che tutti noi vogliamo?)

“Tutti” chi? Il Bus della Libertà di CitizenGO, che sta girando la Spagna contro l’ideologia Gender per ricordare i più basilari elementi di biologia (gli uomini sono maschi, le donne femmine), è stato ‘accolto’ a Siviglia da gruppi Lgbt che l’hanno preso a sassate. Qualcuno si ricorderà cosa ripeto da due anni a questa parte? “PSICOSI SOCIALE AD ALTO TASSO …

L’unica speranza è tornare alla realtà

I tempi sono ormai quello che sono. L’impressione è che non ci sia altro da fare se non assistere inermi al degrado psico-sociale, alla fine dell’umanità come l’avevamo sempre intesa. In effetti, ci siamo svegliati tardi. Qualche sentinella aveva lanciato un profetico grido d’allarme, è  vero. Ma come spesso accade, avevamo tutti pensato all’esagerazione. Alla paranoia del singolo. Forse anche un …

L’era della psicosi sociale: ad alto tasso di contagio

Siamo nell’era della psicosi sociale, della negazione dell’evidenza più incontrovertibile. Uno stato di paurosa sofferenza psichica, ad alto tasso di contagio, che attraversa paesi e generazioni intere. La sua origine è il senso del male, la percezione del male, la consapevolezza del proprio male. Che è prima di tutto finitudine: l’essere finiti, il dover finire. Per questo si cerca salvezza …

Ma come si esce da questo stato?

Weltanschauung: ma come si esce da questo stato? Per una rappresentazione del mondo, della vita, e per una presa di posizione di fronte all’accadere. La carrellata di orrori ed apparenti stranezze dovrebbe essere sufficiente per tentare una sintesi unitaria e per delineare un sguardo d’insieme. Un primo elemento sembra emergere in modo incontrovertibile: rispetto ai temi e ai problemi indicati non …

Quando lo psichiatra pensa che Dio sia una follia…

Sono sempre molto colpito dal modo con cui alcuni psichiatri (più psichiatri che psicologi, ed è facile capire perché) guardano stupiti agli uomini di fede dotati di un minimo di cervello e di cultura scientifica. Ad uno sguardo attento, che ama ficcare il naso dietro le quinte, risulterà chiaro quello che pensano, senza aver il coraggio di dirlo apertamente. Anzi, …

Quando la psicologia (oltre a non essere “la scienza”) si nutre di sola ideologia

Il caso di Trento ““Il ricorso fatto dal Procuratore in merito all’ordinanza del Tribunale di Trento che ha riconosciuto la omogenitorialità di due padri, venga deciso dalle sezioni unite della Cassazione, l’unico organo che può intervenire per cassare questa aberrante ordinanza”. Questa mattina a prendere parte al presidio promosso dalla Sentinelle in Piedi davanti al Tribunale di Trento è arrivato …

La blasfemia dell’informazione sulla droga e la madre coraggio

di Roberto Frecentese tratto dalla sua pagina web “Fragmenta“ Ci sono personaggi che meritano davvero particolare attenzione per il ruolo che svolgono all’interno della società civile. Ce ne sono alcuni che addirittura con le loro parole e i loro scritti sono capaci di influenzare l’opinione pubblica in modo esagerato rispetto alle loro effettive potenzialità. C’è una categoria che in questi …

Sbagliano, quelli che sorridono: questo è solo l’inizio.

Sbagliano, quelli che sorridono: questo è solo l’inizio.     “E quando “scappa”? Ce la si fa addosso. Poi, a cambiare il pannolone – dopo averli stesi su un maxi-fasciatoio per pulirli con salviettine e borotalco profumato -, ci penseranno le maestre”.   Un asilo per (maschi) “per adulti”. In un mondo che sta scivolando, anzi precipitando nella psicosi, non deve stupire che …

Lia Mills e il suo discorso anti aborto

Di Lucia Scozzoli, pubblicato su La Croce A febbraio 2009 la dodicenne Lia Mills, di Toronto è diventata una star nella sua scuola e su Youtube con i suoi cinque minuti di discorso a favore della vita, realizzato per un concorso scolastico. Nonostante lo scoraggiamento e l’aperta opposizione degli insegnanti, la presentazione di Lia è stata così ben fatta che …