Gay è bello, i giornalisti lo devono dire Come l’Ordine rieduca i professionisti dei media

Gay è bello, i giornalisti lo devono dire Come l’Ordine rieduca i professionisti dei media di Andrea Lavelli e Caterina Vitale 21-05-2015 –  Premessa d’obbligo: dallo scorso anno i giornalisti sono alle prese con l’ansia da formazione. L’Ordine dei Giornalisti infatti, dal 2014, recependo una direttiva europea, ha istituito l’obbligo per tutti gli iscritti – professionisti, praticanti e pubblicisti – di partecipare …