LE SCHIAVE DEI “NUOVI DIRITTI” PROCREATIVI: racconti e testimonianze

Dall’Asia all’America, dall’Europa orientale all’Inghilterra e alla Spagna, i “nuovi diritti” in ambito procreativo si consumano tutti sulla pelle delle donne: le fornitrici di ovuli e le locatrici di utero. Il mercato riproduttivo ha coniato per queste donne espressioni positive e rassicuranti come “donatrici, “portatrici”, “benefattrici”. In realtà gli appellativi che meglio le definiscono sono “venditrici per necessità”, “donne sfruttate”, …