Non c’è posto per le donne nell’Europa islamizzata

Quando all’indomani dell’attentato al giornale satirico Charlie Hebdo quelli di Fox News – il canale televisivo americano – sostennero l’esistenza di no-go-zone nel cuore di Parigi, mandarono su tutte le furie i media francesi. Il fatto che nel bel mezzo della romantica Ville Lumiére ci fossero aree ostaggio in cui i non musulmani non sono ben accetti, e dove regna la …

La rabbia e il dolore degli “orfani” dell’eterologa: storie e testimonianze

  I nati da fecondazione eterologa sono tanti e sempre di più sono quelli che rivendicano il diritto di sapere da dove vengono. Si riuniscono in associazioni e gruppi online, dove condividono la loro storia; rendono pubblico il loro dolore; condannano l’industria della fecondazione artificiale che li trasforma in prodotti frutto di mere transazioni commerciali, annichilendo i loro diritti e …

I Metodi Naturali sconfiggono la provetta su tutta la linea

I problemi etici della fecondazione artificiale (vedi qui e qui), nonché le problematiche e i rischi a carico di donne e bambini che da essa scaturiscono (vedi qui), possono essere evitati facendo ricorso ai metodi naturali di regolazione della fertilità. Contrariamente alla fecondazione in vitro (Fiv), che di fatto non fa altro che bypassare il problema dell’infertilità di coppia, i metodi …

I pericoli taciuti della Fecondazione in vitro

La provetta non è tutto rose e fiori come vogliono far credere: le percentuali di successo del cosiddetto “bambino in braccio” sono bassissime e numerose sono le problematiche e i rischi, anche gravi, per la donna che si sottopone ai trattamenti, come innumerevoli e pesanti sono le complicanze e i pericoli a carico dei bambini concepiti in vitro. Queste evidenze …

I “nuovi mostri” della vita in provetta

Per la legalizzazione della fecondazione artificiale extracorporea (Pma: Procreazione medicalmente assistita) si è seguito in Italia lo stesso schema che ha portato alla legalizzazione dell’aborto. Così come la legalizzazione dell’aborto (male minore) doveva servire per sconfiggere l’aborto clandestino (male maggiore) e tutelare la salute delle donne, la legalizzazione della Pma (male minore) doveva sconfiggere il “far west della provetta” (male …

LE SCHIAVE DEI “NUOVI DIRITTI” PROCREATIVI: racconti e testimonianze

Dall’Asia all’America, dall’Europa orientale all’Inghilterra e alla Spagna, i “nuovi diritti” in ambito procreativo si consumano tutti sulla pelle delle donne: le fornitrici di ovuli e le locatrici di utero. Il mercato riproduttivo ha coniato per queste donne espressioni positive e rassicuranti come “donatrici, “portatrici”, “benefattrici”. In realtà gli appellativi che meglio le definiscono sono “venditrici per necessità”, “donne sfruttate”, …