Giustizia e misericordia

“La madre di Youssef, uno dei terroristi di Londra, italiana convertita, su la7: “Spero che mio figlio sia in paradiso, perché Allah guarda le intenzioni…” Oriana for president, ora e sempre. Una madre ha il diritto, forse il dovere, di sperare il proprio figlio in Paradiso. Ogni popolo ha il diritto, anzi il dovere, di non avere sul proprio territorio …

Sono venuti per pagarci le pensioni

Sono venuti per pagarci le pensioni. Sono venuti, ma di passaggio: traversano solo l’Italia per andare nei paesi del nord Europa. Sono venuti a fare i lavori che gli italiani schizzinosi non vogliono fare. Sono la nostra fortuna. In questo video potete vedere la verità: come i quartieri diventano invivibili, ignobili, un vero inferno. https://vimeo.com/216175549 Silvana De Mari

Pray for Europe

Il nostro dolore per tutti quelli che non sono tornati a casa da quel concerto. Il nostro dolore ai padri e le madri che li stanno piangendo. Questa sera i loro figli non saranno nei loro letti. Domani nemmeno. Che possiate essere consolati. Che la vostra fede sia più grande della morte. Il terrorismo islamico è una delle tre armi …

Utero in affitto: dall’Italia un No forte e trasversale

Il segnale che è arrivato contro la pratica dell’utero in affitto potrebbe rappresentare una svolta decisiva per la società italiana Si è tenuto ieri alla Camera dei Deputati l’incontro dal titolo “Maternità al bivio: dalla libera scelta alla surrogata. Una sfida mondiale” per discutere la questione dell’#utero in affitto. A organizzare l’evento è stata l’associazione femminista “Se non ora quando” …

Scelgo di essere il selvaggio, rifiuto non solo il suicidio assistito ma tutta la fogna terminale di questa società.

La strada è segnata, la criptoideologia radical capitalista reclama un altro passo verso il suo compimento, il suicidio assistito passerà così come sta passando l’utero in affitto e passerà la legalizzazione della droga. Ma una cosa non potrà mai accadere, che tolgano la libertà di rifiutare tutto questo, e quelli che lo faranno saranno i nuovi “Selvaggi”. . Tanto è stato scritto …