Fake news sull’origine della vita: l’entusiasmo ideologico

  Ancora sulle ‘fake news’ spaziali: la scoperta dei sette esopianeti ha acceso entusiasmi che possono essere giustificati solo dall’ignoranza o dalla ricerca del sensazionalismo. Ecco cosa c’è veramente da sapere sull’origine della vita. Sui motivo poco scientifici e molto economici dell’eccessiva grancassa mediatica sollevata riguardo alla scoperta dei sette esopianeti annunciata dalla NASA ci siamo soffermati su CS il 23 …

Fake news sull’origine della vita: l’entusiasmo ideologico

Ancora sulle ‘fake news’ spaziali: la scoperta dei sette esopianeti ha acceso entusiasmi che possono essere giustificati solo dall’ignoranza o dalla ricerca del sensazionalismo. Ecco cosa c’è veramente da sapere sull’origine della vita. Sui motivo poco scientifici e molto economici dell’eccessiva grancassa mediatica sollevata riguardo alla scoperta dei sette esopianeti annunciata dalla NASA ci siamo soffermati su CS il 23 febbraio …

Fake news: siamo in guerra, nel senso pieno del termine

“Lo scopo è violentare la volontà altrui perché si pieghi ai nostri voleri” Questa è l’essenza della guerra . Questa è la guerra come la spiega il Gen. Fabio Mini, ex comandante NATO, nel suo libro “La guerra spiegata a…”, e aggiunge che è solo in Occidente che questo scopo è stato associato necessariamente all’uso della forza, in Oriente tra …

2017: l’anno del bavaglio?

Non so se il 2017 sarà l’anno in cui i siti di informazione libera saranno costretti a chiudere la bocca o a chiudere i battenti. Di sicuro è un anno che comincia all’insegna di una censura nascosta dietro il neologismo delle ‘fake news’ che è più che altro il termine di una orwelliana neolingua per significare le notizie non allineate con …

L’attacco all’informazione libera e indipendente: forse l’ultimo video di Byoblu – YouTube

Articolo citato nel video: La Stampa: Così Google combatte la pubblicità cattiva Da vedere e da condividere, per provare a capire chi è il cattivo! Silvana De Mari

Internet: in Germania c’è già la polizia del pensiero | l’Occidentale

Mentre impazzano i retroscena su una eventuale candidatura di Mark Zuckerberg, il numero uno di Facebook, alle presidenziali Usa del 2020, la polemica sulle “fake news” sbarca in Germania. Dove il governo chiede a Big Web di verificare la correttezza delle notizie che circolano sui social network. Ma chi controlla i controllori? Sorgente: Internet: in Germania c’è già la polizia …