La realtà fa torto ai negatori di realtà

R A G I O N I – ANCHE CON QUESTO CALDO CHE IMPERVERSA, OCCORRE RICORDARE LE “RAGIONI” PER CUI UNO PSICOLOGO VIENE DEFERITO ALL’ORDINE, PERCHE’ CONSIDERATO “OMOFOBO”. In particolare, chi considera che: – vi è il sesso maschile e il sesso femminile, che possono prendere orientamenti diversificati; – il bambino ha bisogno di una madre/femmina e di un padre/maschio …

Due parole sull’aborto

Certo, anche io ero così favorevole! Era così giusto. Un diritto che nessuna donna si tenesse nella pancia un figlio che non voleva. Anche io tifavo per la Bonino. E poi: tutte le donne morte di conseguenza dell’aborto. Che erano così tante. Bizzarro che in anni di pronto soccorso non ne avessi mai incontrata nemmeno una. Ma proprio nemmeno una. …

Femminicidio

Femminicidio . Le donne assassinate ogni anno sono circa 130, gli uomini assassinati 400, gli uomini suicidi circa 3200, Le donne suicide sono circa 800 e il suicidio è doppio nelle donne sole. L’emergenza di questo paese quindi è il suicidio, dovuto alla spaventosa situazione economica che strangola la gente, che obbliga uomini perbene a essere disoccupati, donne che vorrebbero …

L’ideologia del Gender (II Parte)

PERCHE’ PREOCCUPARSI – (L’ideologia del gender – II^ parte)  Perché occuparsi della teoria del gender? Perché l’argomento è diventato importante nel dibattito della cultura italiana?  – Mi è stato posto la domande del perché da un po’ di tempo a questa parte mi occupo dell’ideologia del gender. Potrebbe essere considerato uno dei tanti fenomeni propri della nostra strana e  insana …

L’unica speranza è tornare alla realtà

I tempi sono ormai quello che sono. L’impressione è che non ci sia altro da fare se non assistere inermi al degrado psico-sociale, alla fine dell’umanità come l’avevamo sempre intesa. In effetti, ci siamo svegliati tardi. Qualche sentinella aveva lanciato un profetico grido d’allarme, è  vero. Ma come spesso accade, avevamo tutti pensato all’esagerazione. Alla paranoia del singolo. Forse anche un …

Io, Gianna Jessen, “quasi uccisa nel nome dei diritti della donna”

TESTIMONIANZA: IO, GIANNA JESSEN, SOPRAVVISSUTA ALL’ABORTO Mi chiamo Gianna Jessen. Vorrei dirvi grazie per la possibilità di parlare oggi. Non è una piccola cosa dire la verità. Dipende unicamente dalla grazia di Dio il poterlo fare. Ho 23 anni. Sono stata abortita e non sono morta. La mia madre biologica era incinta di sette mesi quando andò da Planned Parenthood …

8 Marzo – Come festeggiare bene!

L’8 marzo è la strampalata ricorrenza che in nome di un rogo di operaie mai successo, uno dei tanti esempi di storia creativa del defunto ( ma non del tutto) comunismo, le donne vengono dichiarate un gruppo etnico, separate dagli uomini, loro vittime permanenti, creature antropologicamente superiori ai maschi, più intelligenti, più buone. Noi non siamo un gruppo etnico: gli …

La decostruzione degli stereotipi

La decostruzione degli stereotipi – Gilberto Gobbi Uno degli aspetti nevralgici della teoria del Gender è la decostruzione degli stereotipi per la costruzione di una nuova etica.  Anzi, nell’ambito della nuova etica, si sono posti come obiettivo di modificare l’ambito dell’educazione, rivedendo i manuali scolastici per renderli in un modo o nell’altro “sensibili al genere”, in una prospettiva di cambiamento di quello …

Se le femministe danno spago a chi sfrutta le donne

E’ una brutta storia, quella che oggi ha visto a Bologna il Senatore Lo Giudice invitato come relatore ad un convegno dove si parlava di maternità. Si cerca ancora una volta di scavare in quella miniera di pepite false che sono i diritti ideologici, cercando di dare credito sul tema ad una persona che, stando ai fatti, si è procurato …

Fai il meglio che puoi con quello che hai

“Fai il meglio che puoi con quello che hai e ogni giorno che possiamo tirare il fiato e andarcene in giro per i nostri affari non ci dobbiamo lamentare, perché al mondo le cose potrebbero andare peggio e prima o poi peggio andranno.” (cit. da Il cavaliere, la strega, la Morte e il diavolo)