La morte di Charlie Gard sarà un razionale atto politico. Inizia ufficialmente il post-umano.

La sentenza omicida che condanna il piccolo Charlie Gard è un atto politico e come tale va affrontato. La società del post umano si presenta  col suo volto ferino senza più bisogno di maschere. La decisione della Corte europea dei diritti umani è che Charlie Gard, un bambino di meno di un anno, essendo nato il 4 agosto 2016, deve smettere …