La difendiamo noi la bellezza del matrimonio!

I dati e il trend degli ultimi vent’anni raccontano che, se niente cambierà, nel 2031 non sarà celebrato un solo matrimonio nelle chiese italiane. I dati Istat commentati dal Censis nel documento ‘Non mi sposo più’ sono la prova di una situazione di forte crisi del matrimonio persino in un Paese come il nostro dove la famiglia ha sempre rappresentato un’ancora da ogni punto di vista. Se …

Tori e Anatroccoli

Mente tutti chiacchierano di tori qualcuno scende nell’arena. E’ un proverbio spagnolo. La corrida non c’entra, è una metafora, saltiamo a piè pari tutto il discorso sul povero toro, e restiamo sul pezzo. Siamo scese in trincea in due, Adele Caramico ed io ed entrambe abbiamo avuto aiuto perché i Giuristi per la vita ci hanno sostenute e soccorse. Adele …

Vantaggi e svantaggi di far parte di una famiglia numerosa

Dopo l’ennesima domanda “Signora, ma sono tutti Suoi?” e “Ma non avete la televisione?”, ho deciso di redigere un modestissimo elenco di tutti quegli aspetti che rendono l’avere più di un figlio (possibilmente almeno tre ed oltre) un aspetto che facilita la vita del genitore e dell’intera famiglia. 1) Iniziando dalla foggia più esterna e ‘primordiale’, parliamo dell’attesa. Quando si …

Ma è davvero la Rivoluzione Francese che ci ha portato alla democrazia?

Ogni tanto mi capita di confrontarmi con coloro che ritengono che la Rivoluzione Francese ci abbia portato alle moderne democrazie, mentre io vedo in quella rivoluzione, come nelle successive, una perversa eterogenesi dei fini. Spero si sappia che eterogenesi dei fini significa l’avverarsi del contrario di ciò che si è promesso. Nel caso della Rivoluzione Francese, il cui intento era …

In Nigeria Boko Haram fa scempio di chiese, donne e bambini

In Nigeria Boko Haram fa scempio di chiese, donne e bambini Le storie di terrore e di paura, di inferno e di dolore targate, ancora una volta, islam, in Nigeria si intrecciano e si perdono nel nulla. La furia islamica, si sa, non conosce misericordia e una terra come la Nigeria ne è testimone muta e inerte. Come, d’altronde, il resto della comunità …

Principio del Piacere e ricerca della felicità

Il principio del piacere sembra essere la spinta della realizzazione di sé. Quando poi ci soffermiamo sulle dinamiche, che sottendono il raggiungimento del piacere e quindi della felicità, ci accorgiamo che può essere autodistruttivo. Più si tende al piacere e meno lo si raggiunge. Si entra in una circolarità perversa, che tende a concentrare tutte le forze e possibilità in …

Obbligo vaccinale ed espropriazione del corpo

Il dibattito sulle reazioni avverse dei vaccini è secondario rispetto al principio di non sovranità sul proprio corpo che viene fatto passare. Se vaccinarsi diventa un obbligo cos’altro potrebbe diventarlo? . Iniziamo subito con una premessa, l’associazione tra obbligo vaccinale ed altri tipi di obbligo, come ad esempio l’obbligo eugenetico, ha un precedente storico, non si tratta quindi di una speculazione …

“Le Scienze”: quelle due o tre bombe sul sesso passate inosservate (parte prima)

  Siamo alla fine del mese di luglio in cui era possibile acquistare il volume “La fine del sesso” su Le scienze, un testo dirompente. Tra gli obiettivi colpiti ci sono anche danni collaterali eppure nessuno ha detto niente . Un libro allegato al numero di luglio del mensile Le Scienze ha un titolo enigmatico: “La fine del sesso“. Un invito …

A Liverpool le gang islamiche vanno a caccia di “bianchi cristiani”

La polizia di Birmingham è in cerca di due uomini “asiatici” dopo il caso di una ragazzina rapita e violentata alla stazione due volte: la seconda da un altro “asiatico” a cui aveva chiesto aiuto. La vittima è una quindicenne che era in compagnia di un’amica quando è stata rapita alla stazione ferroviaria. La parola “asiatico” è la generica definizione che ricorre costantemente nei …

Migranti e malattie infettive, il legame c’è ma dirlo è tabù

Da un po’ di tempo, in Germania, è tornata la paura per tutte quelle malattie che si ritenevano debellate, o a scarsissima diffusione in Occidente. Da quando, per esempio, è emerso il caso di un richiedente asilo dello Yemen, affidato ad una chiesa a Bünsdorf, nella Germania settentrionale, per evitarne l’espulsione, e che avrebbe contagiato almeno 50 bambini di tubercolosi, la malattia infettiva ha …