La Boldrini e la piramide scopiazzata. (quando il ridicolo precede la repressione)

In un realtà orwelliana la lotta alla democrazia non può che svolgersi in nome della democrazia. E così al personaggio politico meno rappresentativo della storia della Repubblica viene lasciata mano libera nel preparare il terreno alla repressione.   La Presidente della Camera dei Deputati è di fatto uno dei personaggi più attivi verso questioni riguardanti i contenuti della comunicazione dei cittadini …

La Francia, L’italia e L’invasione

Quello di cui mi assumo la responsabilità è quello che scrivo qui. Nel 2011 è stata destabilizzata la Libia. La Libia di Ghedaffi era una dittatura come sono dittature la maggioranza della nazioni islamiche e africane. Era una dittatura in passato molto aggressiva, ormai inoffensiva, che ci forniva gas in cambio di tecnologia. Inoltre bloccava viaggi su natanti irregolari. L’Italia …

Guerra asimmetrica dell’informazione: prove di contrasto alla libertà della rete da Obama alla Boldrini. (aggiornamento: discorso della Boldrini).

  Guerra asimmetrica dell’informazione: prove di contrasto alla libertà della rete da Obama alla Boldrini. (aggiornamento: discorso della Boldrini). 38 By Enzo Pennetta on 29 novembre 2016 Informazione “Tu”, da persona dell’anno a piccolo mostro, in questa trasformazione il mutato atteggiamento verso l’informazione sulla rete. L’informazione sul web per la prima volta ha sconfitto i media mainstream, fino a poco …

L’attacco all’informazione libera e indipendente: forse l’ultimo video di Byoblu – YouTube

Articolo citato nel video: La Stampa: Così Google combatte la pubblicità cattiva Da vedere e da condividere, per provare a capire chi è il cattivo! Silvana De Mari