Marwa rischia di morire per decreto

Si chiama Marwa, ha 15 mesi vive in Francia, una bimba colpita da una virosi che ha causato l’encefalite. Il cervello è stato danneggiato, la piccolina ha bisogno di un sondino per mangiare, della tracheostomia per respirare. Lentissimamente ha dato segni di miglioramento, segni di gioia quando sente la voce della mamma. Ma non è abbastanza. La macchina della morte …

Scelgo di essere il selvaggio, rifiuto non solo il suicidio assistito ma tutta la fogna terminale di questa società.

La strada è segnata, la criptoideologia radical capitalista reclama un altro passo verso il suo compimento, il suicidio assistito passerà così come sta passando l’utero in affitto e passerà la legalizzazione della droga. Ma una cosa non potrà mai accadere, che tolgano la libertà di rifiutare tutto questo, e quelli che lo faranno saranno i nuovi “Selvaggi”. . Tanto è stato scritto …

Eutanasia: dopo i bambini, è l’ora dei dementi.

  Belgio, un anno fa la legge sull’eutanasia ai bambini. «Ora tocca ai dementi. Tutta la società è in pericolo» (Tempi.it) Marzo 3, 2015 Leone Grotti Intervista a Carine Brochier (Istituto europeo bioetica): «Anche chi non è in grado di intendere e volere sarà ucciso. Ormai se da malato non richiedi l’eutanasia, devi sentirti in colpa» «I cittadini del Belgio devono …

“Vittime innocenti nella guerra per la famiglia egualitaria”

Testimonianze delle prime generazioni cresciute in famiglie omogenitoriali in un testo non ancora tradotto in italiano. L’anno scorso, negli USA, è stato pubblicato il libro Jephthah’s Daughters – Innocent Casualties in the War for Family “Equality” (Le figlie di Iefte – Vittime innocenti nella guerra per la famiglia egualitaria), curato da Robert Oscar Lopez e Rivka Edelman (non ancora tradotto …