Sbagliano, quelli che sorridono: questo è solo l’inizio.

Sbagliano, quelli che sorridono: questo è solo l’inizio.

 

adult-baby-3-860x450_c.jpg

 

“E quando “scappa”? Ce la si fa addosso. Poi, a cambiare il pannolone – dopo averli stesi su un maxi-fasciatoio per pulirli con salviettine e borotalco profumato -, ci penseranno le maestre”.

 

Un asilo per (maschi) “per adulti”. In un mondo che sta scivolando, anzi precipitando nella psicosi, non deve stupire che la fallacia logica del piano inclinato trovi puntale, giornaliera smentita. Non solo la teoria (logicamente fallace) sul piano del contingente trova incredibili conferme, ma permette soprattutto di illuminare le pastoie del passato più recente – oltre che indovinare un futuro più o meno prossimo.

Ma attenzione.

Non è un caso che i primi a cadere nella psicosi siano i maschi.

La nuova società progettata dall’Impero ha bisogno che il maschio sia non solo castrato fin da piccolo (lotta al bullismo), non solo effemminato in ogni modo, ma ridotto allo stato minoritario nel senso letterale del termine. Questo impressionante fenomeno di regressione – a quanto pare già minimizzato da qualche psichiatra – è assolutamente logico.

Perchè è proprio il maschio il più colpito?

Perchè il maschio difende.

È nella sua natura. E’ quindi perfettamente comprensibile come mai l’Impero colpisca prima di tutto il maschio: un maschio snaturato, castrato, reso impotente da un circo mediatico che lo circonda e lo martella con messaggi svirilizzanti, giorno e notte, non può che regredire, infilarsi un pollice in bocca e cagarsi nel pannolone. Chi vuoi che difenda, uno che si deve far cambiare il pannolone dalla maestra?

E sbagliano, quelli che sorridono.

Perché questo è solo l’inizio.

Alessandro Benigni

 

Video:

http://www.video.mediaset.it/video/iene/puntata/ruggeri-il-mondo-degli-adult-baby_691124.html

 

aaaaaaaaaaaaaCattura.JPG

+

Sorgente: 110. Sbagliano, quelli che sorridono: questo è solo l’inizio. – Ontologismi