Nuovo studio: infezioni da Hiv-1, epatite B (HBV), epatite c (HCV), etc. in soggetti omosessuali – Documentazione medica

Cattura

Titolo originale: HIV-1, HBV, HCV, HTLV, HPV-16/18, and Treponema pallidum infections in a sample of Brazilian men who have sex with men.

Infezioni da Hiv-1, epatite B (HBV), epatite c (HCV), virus della leucemia a cellule T (HTLV), papilloma virus 16/18 (HPV 16/18), e treponema pallidum in un campione di uomini brasiliani che hanno rapporti sessuali con altri uomini.

Autori: Soares CC1,Georg I2,Lampe E3,Lewis L3,Morgado MG4,Nicol AF5,Pinho AA6,Salles RC7,Teixeira SL4,Vicente AC8,Viscidi RP9,Gomes SA1.

Pubblicato su: PLoS One.

Data di pubblicazione: Agosto 2014.

Abstract:

PRESUPPOSTI:

Gli uomini che hanno rapporti sessuali con altri uomini (MSM) sono più vulnerabili alle infezioni trasmissibili per via ematica e /o infezioni sessualmente trasmissibili (STI). Questo studio è stato condotto per stimare le prevalenze di mono e co-infezioni di HIV-1 e altre infezioni ematica / STI in un campione di MSM in Campinas, Brasile.

METODI:

La procedura di campionamento “respondent driven sampling” (RDS) è stato utilizzato per il reclutamento di MSM. Campioni di siero sono stati prelevati da 558 MSM e sono stati analizzati per la presenza di marcatori sierologici per HIV-1, HBV, HCV, HTLV, HPV-16/18, e treponema pallidum (sifilide).

RISULTATI:

Le infezioni trovate nei campioni di siero con più alta prevalenza sono stati HPV-16 e 18 (31,9% e 20,3%, rispettivamente). Circa l’8% della popolazione in studio ha mostrato infezione da HIV-1, e all’interno di questo gruppo il 27,5% era da poco stato infettato dal virus HIV-1. L’infezione da HBV e la sifilide sono stati rilevati rispettivamente nel 11,4% e nel 10% della popolazione in studio, e il tasso di infezione da HTLV e HCV sono stati rispettivamente di 1,5% e 1%. Con l’eccezione del virus HTLV, tutte le altre infezioni studiate sono state trovate solitamente in co-infezioni piuttosto che in mono-infezioni. I tassi di co-infezione per HCV, HPV-18 e HIV-1 erano più alti tra le infezioni studiate (rispettivamente il 100%, l’83% e l’85%). È interessante notare che l’HTLV è stato trovato solitamente come mono-infezione nel gruppo in studio, mentre l’HCV è stato trovato solo come co-infezione.

CONCLUSIONI:

I presenti risultati evidenziano la necessità di educare la popolazione MSM riguardante il loro rischio di infezioni e metodi di prevenzione per le malattie STI. Le campagne per incoraggiare la vaccinazione contro l’HBV e l’HPV potrebbe diminuire i tassi di queste infezioni in MSM.

Fonte: qui.

Sorgente: Nuovo studio: infezioni da Hiv-1, epatite B (HBV), epatite c (HCV), etc. in soggetti omosessuali – Documentazione medica