manifestazione a Parigi, e qualche altra cosetta.

Qualche piccola domanda sfusa.
1)Cosa hanno fatto alle bambine nigerine perché preferissero andarsi a fare esplodere in un supermercato pur di non tornare vive nelle mani dei loro torturatori?
2) la condanna odierna di Magdi Cristiano Allam che peso ha nella morte della libertà di stampa? La gente come Magdi Cristiano Allam, non ha paura di rischiare la vita: questo è disposta ad accettarlo, e “loro” lo sanno. Quello che terrorizza è la denuncia, qualcosa che esponga a dover versare fiumi di denaro a coloro che avremmo offeso , lasciando le famiglie sul lastrico. Con la paura della denuncia ci possono fermare.
3) l’oceanica adunata a Parigi, dove erano presenti gentiluomini come Abu Mazen, la cui organizzazione Fatah ha come primo articolo la distruzione dello stato di Israele, il ministro della Turchia, nazione principe nel rispetto dei diritti umani, la principessa Rania di Giordania, altra nazione gioiello per la libertà di stampa, e una cinquantina di capi di stati in prima linea alla delegittimazione di Israele, e dove non c’erano quelli del Front National, sporchi, brutti e cattivi, è il primo passo della Sumission francese, vero? Sumission è il titolo del romanzo di fantapolitica, molto poco fanta, che descrive l’ascesa dell’islam in Francia: succede che , pur di non far andare al governo il Front National, i socialisti si alleano con gli islamici. Guardate la foto della manifestazione : sorridono SOLO il terrorista Mahmoud Abbas, lo sponsor del terrorismo e del libero transito verso la Siria dei terroristi dell’ISIS da tutto il mondo, cioè il Turco Devotoglu e il Re di Giordania dietro Devotoglu. Sono contenti. Lo sanno che è un trionfo PER LORO, NON PER LA LIBERTÀ.
Infatti, il principale liberticida contemporaneo – L’ISLAM – non è stato nominato se non per difenderlo con dei distinguo suicidi: il vero nemico da combattere è stato l’islamofobia, cioè il fatto che molti cominciano a capire che l’islam è il pericolo. Certo che non tutti gli islamici sono terroristi: ma tutti sono favorevoli all’islamizzazione dell’Europa. Peraltro la maggioranza dei turchi era contrario allo sterminio degli armeni, questo non ha salvato gli armeni. La maggioranza dei tedeschi era contraria allo sterminio degli ebrei: questo non ha salvato gli ebrei. E’ sufficiente che il 15% di una popolazione dia violenta e che il restante non si opponga attivamente alla violenza, che quella popolazione diventa un pericolo mortale.

4) dopo gli attacchi islamici a Parigi è stata chiusa la sinagoga. Non sarebbe stato più giusto chiudere le moschee?
5) a Parigi alcuni islamici volevano far saltare un asilo di bambini ebrei per vendicare i bambini uccisi a Gaza. Tutti coloro che hanno inventato di massacri di bambini, a cominciare dalle farneticazioni dei “cooperanti e pacifisti”italiani e dei loro fan, non saranno un filino responsabili di aver predisposto persone già predisposte a queste idee dalla loro religione? Peraltro gli islamici massacrano regolarmente bambini cristiani: a nessun cristiano è venuto in mente di far saltare un asilo di bambini musulmani. Dei 6 milioni di ebrei uccisi da Hitler, i,5 era costituito da bambini e nessun ebreo ha mai fatto a saltare un asilo in Germania.