La diversità culturale e ambientale nella coppia: possibile area di divergenza e conflitto

La diversità culturale – Un ambito, nel quale la coppia può trovare terreno scivoloso di scontro, è quello della differenza culturale. A livello teorico si è propensi a pensare che la diversità culturale non abbia alcuna incidenza sulla dinamica di coppia, perché in essa ciò che conta – si dice – è l’amore. Nulla da obiettare, se le cose  andassero sempre così: spesso, però, la diversità sia del livello culturale e sia dell’ambiente di provenienza è causa di tensioni, scontri, fraintendimenti, incomprensioni, sensi di inferiorità e di inadeguatezza, rimproveri, rottura della relazione. Sono aspetti che minano il rapporto di coppia e che vanno ad aggiungersi ad altri atteggiamenti negativi.

La diversità culturale può mettere a dura prova l’accettazione dell’individualità e  degli atteggiamenti, che la persona ha acquisito nell’ambito sociale di provenienza. Sappiamo che nella quotidianità il problema dell’accettazione della differenza culturale è più evidente nelle coppie formate da soggetti che provengono da razze e nazionalità diverse. I matrimoni misti, o la formazione di coppie miste, malgrado il grande coinvolgimento affettivo iniziale, con il conseguente patos relazionale, sono maggiormente soggetti alle problematiche derivanti dalla diversità e, quindi, hanno la necessità di trovare un quid comune anche culturale – oltre l’amore – da condividere. Non si dice che queste unioni siano impossibili, ma la realtà evidenzia le difficoltà nell’accordo e nella condivisione, che queste coppie incontrano nel cammino della vita relazionale. Spesso non è l’affetto a mancare, ma emergono delle complicanze derivate dalla difficoltà d’intesa su aspetti significati e valori divergenti, da ognuno attribuiti a gesti, comportamenti, intenzioni, secondo le radici della propria cultura. Queste coppie possono essere soggette a maggiori conflitti di altre.

La diversità religiosa – Accenniamo anche alla diversità religiosa. E’ un ambito importante, che oggi è sempre più presente nelle coppie e che, se non vi è un atteggiamento di profonda accettazione della diversità, può divenire causa di mortificazione e di conflitto, perché va toccare la libertà personale in una delle scelte più radicali della vita della persona: l’ambito religioso.coppia-particolare

Il rispetto, l’accondiscendenza, la disponibilità, in questo settore valoriale è una garanzia di libertà e presidio dell’armonia della vita di coppia.

La diversità di genere – Va fatto un accenno anche alle problematiche, oggi molto amplificate, derivanti dalla diversità dovuta all’essere maschio e all’essere femmina.

Tutti gli studi scientificamente fondati, tra cui le neuroscienze, confermano la profonda diversità della struttura del cervello maschile da quello  femminile, e viceversa, con le conseguenti implicazioni psicologiche. Malgrado tutto ciò, vi sono teorie che vogliono l’uomo e la donna indifferenziati  e omologati, standardizzati. In questo periodo vi è un sottile e pervicace lavorio di lavaggio del cervello, che vuole uomini e donne uguali e che va contro il buon senso e il dato di realtà. La teoria del gender è il prototipo della negazione della realtà ontologica e antropologica dell’uomo e della donna.

Ne accenno perché ha delle ricadute sulla formazione  della mentalità, che impoveriscono la relazione uomo/donna, riducendola a scambi di sesso e di mutuo aiuto.

Il buon senso e il dato di realtà ci presentano senza ombra di dubbio che le differenti ricchezze e doti della donna e quelle dell’uomo costituiscono il corredo e il tessuto psicoaffettivo e intellettivo, che sono la differente ricchezza su cui si costituisce la coppia. Le pagine precedenti hanno messo in risalto la differenza delle due personalità, uomo e donna, come caratteristica fondamentale della formazione della coppia e la necessità dell’accettazione reciproca di tale differenza per la costituzione e la continuità della coppia. [Alcune pagine del prossimo libro in fase di stesura: G. Gobbi, Sposarsi o convivere, oggi – Le radici, le ragioni, gli orizzonti di una scelta.  2015].

Gilberto Gobbi

Sorgente: La diversità culturale e ambientale nella coppia: possibile area di divergenza e conflitto – Gilberto Gobbi – | Tempo e Spazio. Il blog di Gilberto Gobbi

Rispondi