il mito nazifascista del bambino soldato

 

 

 I nazisti condividevano con i palestinesi il mito ignobile e osceno del bambino soldato, ma non erano mai arrivati a quello del bambino terrorista suicida. Un popolo in grado di fare una cosa del genere ai propri figli, è il popolo più indecente e criminale che ci sia mai stato al mondo. Una madre, un padre che stringono alla vita del figlio una cintura di esplosivo giocattolo, non sono esseri umani ma belve. Questo capo politico, questo ciclopico avvoltoio che carezza questo  bambino con la faccia coperta, senza faccia, senza identità, le ignobili madri palestinesi che festeggiano offrendo il te alle amiche quando il figlio si è fatto esplodere con una vera cintura, sono tre gradini più in basso persino di Menghele.